MICRONEEDLING

trattamento microneedlingIl microneedling o microperforazione cutanea è una tecnica che utilizza un dispositivo automatico che incrementa notevolmente la capacità di penetrazione di prodotti contenenti principi attivi per la cura di alcuni inestetismi cutanei. Viene inoltre stimolata la produzione di collagene a causa di ripetute  e precise microlesioni, fattore che migliora sensibilmente il risultato di ogni trattamento. Vi è inoltre aumentata sintesi dell’elastina, proteina che è maggiormente presente nelle pelli giovani.

È particolarmente indicato nella pelle che ha perso elasticità e tono, nel caso di cicatrici da acne, rughe anche profonde, nelle smagliature. Si può utilizzare, con ottimi risultati, nell’alopecia.

Alcuni prodotti a base di acido jaluronico raggiungono risultati ottimali se combinati a microneedling, eseguito a profondità specifiche.

ESECUZIONE

  • Anestesia: nessuna o crema anestetica.
  • Durata: 30 minuti
  • Procedura:
    • con il dispositivo si eseguono dei movimenti specifici (rotatori, orizzontali, verticali) in base all’area da trattare (viso, volto, décolleté, mani). Gli aghi sottilissimi penetrano la cute in superficie con un movimento vibratorio e preciso.
  • Applicazione maschera lenitiva, da continuare poi a domicilio.

 

Sono consigliate 4 sedute a distanza di 21 giorni ed eventuali sedute di mantenimento ogni 3-6 mesi.

TRATTAMENTO COMBINATO  MICRONEEDLING E PEELING TCA

Il microneedling può essere seguito da un peeling soft.

La combinazione di microneedling e peeling permette una assai rapida risoluzione delle cicatrici da acne, nonché un miglioramento dell’acne attiva. Si somma infatti la stimolazione dei fattori di crescita indotta da entrambe le procedure, con conseguente produzione di collagene, elastina e mastrice extracellulare. Ne consegue una distensione della cute e soprattutto un netto miglioramento della texture.

ESECUZIONE

  • Anestesia: nessuna o crema anestetica.
  • Durata: 45 minuti
  • Procedura:
    • Prima fase: microneedling: si eseguono dei movimenti specifici (rotatori, orizzontali, verticali) in base all’area da trattare (viso, volto, décolleté, mani).
    • Seconda fase: peeling tca: subito dopo il microneedling, sulle stesse aree, si applica il peeling TCA
  • Applicazione maschera lenitiva, da continuare poi a domicilio.

Il trattamento va eseguito al giorno 1 e al giorno 30. Al giorno 15 e al giorno 45 viene applicato solo il peeling TCA

PERIODO POST-TRATTAMENTO

  • Subito dopo il trattamento: arrossamento della cute, lieve irritazione cutanea, gonfiore, sensazione di prurito (il tutto scompare entro 8-12 ore), possibile formazione di piccole echimmosi di massimo 1-2 millimetri (della durata di massimo 24-48 ore).
  • Raramente questi sintomi possono perdurare per alcuni giorni.

POSSIBILI COMPLICAZIONI

In seguito al trattamento non sono mai state registrate complicazioni importanti.

RISULTATI E LORO DURATA

In questo trattamento i risultati sono visibili dopo almeno 15 giorni. Permette la correzione di inestetismi cutanei comuni come cicatrici post acne, smagliature e cicatrici varie. Determina idratazione, ringiovanimento e sbiancamento del viso se usato in combinazione ad adeguati principi attivi.

Condividi