Introduzione Prestazioni

Le patologie cardiache rappresentano la principale causa di mortalità mondiale. In caso di dolore toracico, respirazione faticosa (dispnea) a riposo o sotto sforzo, svenimento (la cosiddetta “sincope”), giramenti di capo (“vertigine”), palpitazioni (“cardiopalmo”) o riduzione della forza in generale (“astenia”) è opportuno eseguire una visita cardiologica per diagnosticare, prevenire o curare le principali patologie del cuore: l’ipertensione arteriosa, la cardiopatia ischemica, lo scompenso cardiaco, le cardiomiopatie, le malattie che riguardano le valvole cardiache e le malattie congenite del cuore.

La visita cardiologica prevede la misurazione della pressione arteriosa, l’esecuzione dell’elettrocardiogramma e di alcuni esami del sangue (emocromo, funzionalità renale, ionemia, profilo lipidico e glicemia) ed una serie di esami strumentali ambulatoriali “di primo livello”, come l’ecocardiogramma, il test da sforzo alla bicicletta o un ecg secondo Holter. Sulla base delle risultanze di tali esami il cardiologo potrà consigliarne altri “di secondo livello” come la scintigrafia miocardica, la risonanza magnetica cardiaca o il cateterismo cardiaco e coronarografia, eseguiti in contesto ospedaliero.

Negli Stati Uniti si verificano annualmente più di mezzo milione di decessi per cardiopatia coronarica e più di 1,5 milioni di “attacchi cardiaci”. L’entità del problema è talmente elevato da raccomandare una corretta strategia di screening, diagnosi  e prevenzione degli eventi coronarici.

Esistono dei fattori che mettono a rischio la salute del nostro cuore. Alcuni (età, sesso maschile, ereditarietà, inquinamento, smog, globalizzazione) sono detti costituzionali ed altri modificabili: dieta non corretta, sedentarietà, consumo dannoso di alcol, fumo, pressione sanguigna elevata, alti livelli di colesterolo nel sangue, sovrappeso ed obesità, diabete mellito e stress . Sono i più importanti perché si può agire su di essi adottando provvedimenti in grado di prevenire, ritardare la comparsa della malattie, attenuarne la gravità e le conseguenze.  Si tratta di scegliere se coltivare la propria salute o arrivare a tentare di curare una malattia conclamata.

            Clinica Cittàgiardino mette a disposizione dei suoi pazienti un Servizio di Cardiologia di base con cui:

  1. poter valutare e mantenere la salute del loro cuore, con un percorso incentrato sul personale stile di vita e la cura dei fattori di rischio;
  2. delineare, in presenza di sintomi e qualora necessario, un corretto iter diagnostico e terapeutico avanzato (con l’esame più corretto “se serve” e “quando serve”).
  3. seguire nel tempo condizioni patologiche già conclamate.

Presso Clinica Cittàgiardino è possibile effettuare:

  1. Elettrocardiogramma (indicato anche per ottenere l’idoneità sportiva non agonistica)
  2. Ecocardiogramma
  3. ECG-Holter 24 ore
  4. Holter pressorio
  5. Valutazione dell’ABI index (vedi servizio di angiologia)
  6. Visita cardiologica
  7. Visita cardiologica pre-operatoria
  8. Visita cardiologica nel contesto del programma di prevenzione cardiovascolare

PROGRAMMA DI PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE 

Il principio della prevenzione è il mantenimento della salute dell’individuo nella sua interezza ed in tutte le sue dimensioni. Il modo con cui ognuno di noi pensa, come questo influisca sul proprio stile di vita, nonché i segnali del nostro corpo, rappresentano il terreno in cui si radica la nostra salute. “È davvero possibile curare un albero senza curare il terreno e la foresta che lo circonda?”1–3

Il programma di prevenzione cardiovascolare di Clinica Cittàgiardino mette a disposizione dei suoi utenti le migliori competenze per mantenere la salute del loro cuore, accompagnando il paziente in un percorso finalizzato a prendersi cura  dei fattori di rischio cardiaci “modificabili”.

Il programma prevede :

  1. Visita cardiologica iniziale e follow-up a sei mesi
  2. Visita dietologica e dietetica con relativo follow-up
  3. Valutazione e follow-up psicologico
  4. Tot sedute di trattamenti masso-fisioterapici, osteopatici e di ginnastica respiratoria.

Clinica Cittàgiardino mette a disposizione ognuno dei suddetti servizi anche singolarmente.

PERCHÈ LE SEDUTE DI OSTEOPATIA, MASSOTERAPIA E LA GINNASTICA RESPIRATORIA?

E’ stato dimostrato che l’azione della manipolazione contribuisce ad attenuare i meccanismi infiammatori e la liberazione degli ormoni dello stress con effetti positivi a livello cardiovascolare, favorendo la funzionalità dei vasi sanguigni e promuovendone la formazione di nuovi. Il riequilibrio posturale e una corretta respirazione contribuiscono ad abbassare la pressione e la frequenza cardiaca diminuendo lo sforzo del cuore.

Una “disfunzione strutturale” della colonna vertebrale può provocare fenomeni tensivi e/o irritativi causando disorganizzazione della struttura articolare e generando alterazioni funzionali in grado di provocare una forte riduzione della immunità generale o di singole aree del corpo. Questo malfunzionamento strutturale provoca un disequilibrio della dinamica dei fluidi, della chimica dei tessuti e degli organi, della conduzione nervosa.

La metodologia adottata, il “body adjustment”, consiste nel riorganizzare la postura della persona attraverso movimenti blandi e semplici con lo scopo di migliorare l’apparato muscolo scheletrico ma anche di contribuire all’equilibrio della fisiologia dei visceri, della circolazione sanguigna e linfatica, fondamentale per il ripristino della salute della persona.

 

Bibliografia

  1. Dal Lin C, Poretto A, Scodro M, Perazzolo Marra M, Iliceto S, Tona F. Coronary microvascular and endothelial function regulation: Crossroads of psychoneuroendocrine immunitary signals and quantum physics [Part A]. J Integr Cardiol. 2015;1(5):132-163. doi:10.15761/JIC.1000135.
  2. Dal Lin C, Poretto A, Scodro M, Perazzolo Marra M, Iliceto S, Tona F. Coronary microvascular and endothelial function regulation: Crossroads of psychoneuroendocrine immunitary signals and quantum physics [Part B]. J Integr Cardiol. 2015;1(5):164-188. doi:10.15761/JIC.1000136.
  3. Dal Lin C, Poretto A, Scodro M, Perazzolo Marra M, Iliceto S, Tona F. Coronary microvascular and endothelial function regulation: Crossroads of psychoneuroendocrine immunitary signals and quantum physics [Part C]. J Integr Cardiol. 2015;1(5):189-209. doi:10.15761/JIC.1000137.
Condividi
da a
VISITA CARDIOLOGICA CON ECG 150 150
VISITA CARDIOLOGICA CON ECG ED ECOCARDIOGRAMMA 250 250
VISITA DI CONTROLLO  100  100
ECG 50 50
ECOCARDIOGRAMMA 100 100
HOLTER 80 80
 VISITA PSICOLOGICA 100 100
 SEDUTA DI OSTEOPATIA/MASSOTERAPIA/GINNASTICA RESPIRATORIA 100 100
 

No Time Table Data