TRATTAMENTO LASER DELLE LESIONI VASCOLARI CUTANEE

couperose da trattare con laser nd-yagIl laser Nd-Yag 532nm KTP ultrapulsato, consente, grazie alla loro selettività d’azione, di eliminare lesioni vascolari cutanee superficiali di colore rosso o blu mediante la chiusura dei vasi irradiati, senza danneggiare la pelle sovrastante. I rischi di lesioni temporanee sono limitati dalla possibilità di determinare la quantità di energia minima necessaria, efficace per la correzione della lesione.

correzioni possibili

  • teleangectasie
  • couperose
  • angiomi piani
  • piccoli angiomi cavernosi
  • vene reticolari profonde

 ESECUZIONE

  • Anestesia: applicazione di crema anestetica solo in rari casi
  • Durata: da 15 a 45 minuti

LESIONI ESTESE (angioma capillare piano ed eritrosi):

  • I^ seduta: esecuzione di test su piccoli settori di cute utilizzando energie di diversa intensità.
  • II^ seduta: a distanza di 3-4 settimane dalla prima: controllo dei risultati dei test al fine di identificare l’intensità di energia adeguata per la correzione del difetto.

COUPEROSE, AREE DI CAPILLARI DILATATI AGLI ARTI INFERIORI 

Si effettuano più trattamenti con bassa erogazione di energia al fine di ridurre al minimo i possibili rischi di lesioni temporanee. Le sedute vengono ripetute fino ad ottenere il risultato desiderato.

Al fine di ottimizzare il risultato, per alcune lesioni vascolari degli arti inferiori il trattamento dovrà essere integrato con l’esecuzione di  iniezioni di sostanze sclerosanti intravasali.

PERIODO POST-TRATTAMENTO

  • Correzione di lesioni del volto(couperose, capillari, macchie)
    • Gonfiore nella zona trattata per qualche ora
    • Protezione solare
  • Correzione di capillari degli arti inferiori
    • Rossore e lieve gonfiore della zona trattata per alcune ore
    • Protezione solare
    • Evitare attività sportiva per 3gg ed iperattività sportiva con gli arti inferiori per 1 mese circa.

POSSIBILI COMPLICAZIONI

  • Eritema (colorito rosa acceso della pelle): possibile conseguenza nel trattamento di zone estese; regredisce spontaneamente nel corso di alcune settimane. Può persistere più a lungo a causa dell’esposizione a temperature eccessivamente calde o fredde.
  • Discromie: minuscole iperpigmentazioni e/o ipopigmentazioni : l’utilizzo di creme a filtro solare rende minimo il rischio di tale evenienza.
  • Formazione di minuscole bollicine: la guarigione è spontanea nel corso di 3-5 giorni.

RISULTATI E LORO DURATA

I trattamenti laser possono eliminano definitivamente gli inestetismi, ma non il rischio di ricomparsa delle lesioni qualora il paziente predisposto, esponga la pelle al sole intenso o a temperature estreme senza le dovute protezioni

Condividi