DERMOPIGMENTAZIONE

La dermopigmentazione  è una procedura simile al tatuaggio che permette di correggere o migliorare imperfezioni estetiche grazie alla deposizione nella cute di particelle di pigmenti, utilizzando appositi aghi sterili monouso e tecniche differenziate. A differenza del tatuaggio la dermopigmentazione utilizza pigmenti molto più sottili e bio-compatibili, tecniche di applicazione assai meno invasive e il risultato ha una durata limitata nel tempo.

La dermopigmentazione spesso costituisce un’ottima soluzione estetica ad esiti cicatriziali.

MICROTATUAGGIO PALPEBRALE – LASH LINER

dermopigmentazione

Esalta la profondità dello sguardo grazie all’apparente infoltimento delle ciglia.

Permette inoltre di correggere lesioni e cicatrici palpebrali o di rendere meno evidenti le irritazioni plapebrali dovute a presbiopia, seborrea, allergie al make-up, lacrimazione frequente, lenti a contatto.

ESECUZIONE

  • Anestesia: nessuna
  • Durata: da 30 a 60 minuti.
  • Procedura:
    Deposizione puntiforme di pigmento alla base delle ciglia

Eventuale seduta di ritocco 4-5 settimane dopo la prima.
L’effetto estetico dura mediamente 12-18 mesi.

 

 

TATUAGGIO DELLE SOPRACCIGLIA

dermopigmentazione3Permette di ottenere un effetto ottico di infoltimento delle sopracciglia o di ricostruirne parti mancanti. La ridefinizione dell’arcata sopraccigliare consente di valorizzare l’espressività dello sguardo

ESECUZIONE

  • Anestesia: nessuna
  • Durata: da 60 a 90 minuti.
  • Procedura:
    • Infoltimento delle sopracciglia: deposizione di pigmento mediante l’interposizione di una serie di trattini pigmentati tra i peli;
    • Ricostruzione delle sopracciglia: deposizione di pigmento mediante la produzione di una serie ordinata di trattini pigmentati che riproducano le sopracciglia.

Eventuale seduta di ritocco 4-5 settimane dopo la prima.
L’effetto estetico dura mediamente 12-18 mesi.

 

 

TATUAGGIO DEL CONTORNO LABBRA

bocca2Mira a  ridefinire il contorno delle labbra correggerne eventuali asimmetrie o di valorizzarlo dopo l’impianto di un riempitivo (filler)

ESECUZIONE

  • Anestesia: raramente applicazione di crema anestetica sulle parti da trattare
  • Durata: circa 60 minuti.
  • Procedura:
    deposizione di pigmento mediante l’abrasione superficiale a tratti

Eventuale seduta di ritocco 4-5 settimane dopo la prima.
L’effetto estetico dura mediamente 12-18 mesi.

 

 

TATUAGGIO DELL’AREOLA MAMMARIA

dermopigmentazione4Permette di occultare cicatrici esitate ad interventi chirurgici della mammella (ricostruzione mammaria dopo mastectomia, mastopessi, mastoplastica additiva, mastoplastica riduttiva, correzione dell’asimmetria mammaria, ginecomastia).

ESECUZIONE

  • Anestesia: locale
  • Durata: da 60 a 90 minuti.
  • Procedura:
    • creazione di areola mancante (ricostruzione post-mastectomia): deposizione di pigmento mediante l’apposizione di una serie di tratti pigmentati sfumati in corrispondenza della circonferenza della nuova areola e successiva pigmentazione dell’intera superficie compresa entro la circonferenza;
    • occultamento di cicatrice periareolare: deposizione di pigmento mediante l’apposizione di una serie di tratti pigmentati sfumati in corrispondenza della circonferenza dell’areola.

Risultati durevoli (circa 5 anni) richiedono 3-4 sedute distanziate di 2 mesi.

 

 

 

TATUAGGIO DELLE CICATRICI

Riduce la visibilità di cicatrici il cui colore si differenzia da quello della pelle circostante (cicatrici discromiche).

Possono essere sottoposte al trattamento cicatrici stabilizzate lineari e pianeggianti. Cicatrici di grande estensione o in rilievo richiedono in primo luogo l’applicazione di procedure chirurgiche (chirurgia plastica) o di trattamenti laser.

ESECUZIONE

  • Anestesia: locale
  • Durata: variabile secondo la lunghezza della cicatrice
  • Procedura:
    deposizione di pigmento mediante l’apposizione di una serie di tratti pigmentati sfumati in corrispondenza dei margini della cicatrice per evitare linee di confine tra la cicatrice e la cute indenne circostante.

Sono richiesti mediamente 3 trattamenti successivi distanziati di circa 2 mesi.

 

CONDIZIONI POST-TRATTAMENTO

  • Per i primi 2 giorni: gonfiore e infiammazione in misura variabile
  • Per i primi 15 giorni: evitare l’esposizione al sole delle parti trattate

POSSIBILI COMPLICAZIONI

L’unica possibile complicazione è rappresentata dall’insorgenza di herpes labialis in soggetti predisposti.

RISULTATI E LORO DURATA

I risultati correttivi ottenibili con la dermopigmentazione sono visibili fin dai primi giorni dopo il trattamento. L’ampia gamma di colori-pelle disponibile consente di ottenere risultati naturali, fermo restando che, a seconda del tipo di pelle, della sua reazione, dell’esposizione ai raggi solari e di applicazioni esfoglianti o traumatizzanti successivi, possono esserci variazioni di tonalità. Anche la persistenza è variabile da individuo a individuo: il mantenimento del risultato richiede ritocchi circa ogni due anni, la scomparsa completa è rara.

Richiedi informazioni sulla dermopigmentazione

Condividi