INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE E PATOLOGIE ASSOCIATE INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO E STRATEGIE TERAPEUTICHE

Dr. Alessandro Spada
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Chirurgia Uro-ginecologica
Clinica Cittàgiardino Padova

Dr. Angelo Porreca
Specialista in Urologia
Casa di Cura Abano Terme

Riunione Interattiva
Martedì 26 febbraio 2013 – h. 19.30

PRESENTAZIONE

L’invecchiamento della popolazione induce un proporzionale aumento delle patologie legate alla degenerazione dei tessuti .

L’invecchiamento femminile coinvolge la statica pelvica con la comparsa e il peggioramento dei prolassi genitali e spesso il coinvolgimento della funzione minzionale e defecatoria.

Questo tipo di patologia non comporta rischi per la vita, ma ne riduce notevolmente la qualità, impedendo a chi ne è affetto una normale vita sociale e di relazione e costituendo una della cause più frequenti di istituzionalizzazione dell’anziano.

Solo un terzo delle donne affette da incontinenza urinaria richiede l’intervento medico. Tale refrattarietà è ascrivibile, oltre che al pudore, alla scarsità di servizi specialistici dedicati ove non sentirsi “diverse”, ed ancora per il timore che l’unica soluzione possa essere la via chirurgica.

La collaborazione del Medico di famiglia, che mantiene un rapporto stabile con la paziente, risulta dunque fondamentale per individuare la presenza di tale patologia in una fase precoce.

L’incontro si prefigge di inquadrare l’Incontinenza urinaria e le patologie associate non solo e non tanto come entità nosologica, aggiornando i Colleghi sulle più avanzate strategie diagnostico-terapeutiche, ma anche come cogente problema sociale alla cui gestione non può essere chiamato solo lo specialista Uro-ginecologo.

Buffet alla fine dell’incontro

Ingresso libero riservato ai medici di famiglia

Saranno accolte le prime 50 adesioni entro il termine del giorno 12-02-2013

COME ISCRIVERSI

 Cliccare  MODULO ISCRIZIONE

  • Compilare con i propri dati
  • Al termine della procedura, riceverà un’e-mail di conferma

 

Condividi