LASER ENDOVASCOLARE

laser endovascolarell trattamento laser endovascolare (EVLT – EndoVascular Laser Therapy) è una procedura chirurgica mini-invasiva, approvata dalla FDA dal 2002, che permette di eliminare le varicosità della vena Grande Safena, della vena Piccola Safena e di altre vene superficiali degli arti inferiori. Il trattamento laser endovascolare è indicato per problemi estetici e/o per eliminare disturbi conseguenti alla dilatazione e al difettoso funzionamento di una vena: prurito, senso di pesantezza e affaticamento, crampi notturni, dolore, emorragie, infiammazioni (flebite), problemi dermatologici (eczemi, lipodermatosclerosi, anomalie della pigmentazione, ulcere, edemi).

La procedura EVLT è utilizzata solo per il tronco safenico principale: i rami varicosi collaterali possono essere trattati con la scleroterapia. E’ una procedura semplice di breve durata che non lascia cicatrici evidenti e consente un rapido recupero delle normali attività.

ESECUZIONE

  • Anestesia: locale o locale più sedazione.
  • Durata: 30-60 minuti
  • Procedura:
    • Mappatura delle vene con ecocolordoppler
    • Piccola incisione sulla gamba o sulla caviglia e a livello inguinale
    • Inserimento della sonda dall’incisione inferiore e sua conduzione verso l’alto o fino all’inguine attraverso la grande safena o fino al ginocchio attraverso la piccola safena. La sonda viene controllata sia ecograficamente sia attraverso la luce emessa dalla punta della fibra ottica visibile attraverso la cute
    • Infiltrazione di soluzione anestetica lungo la vena
    • Emissione di luce laser che determina la coagulazione della vena e l’eliminazione delle varici
    • Estrazione della sonda e conseguente contrazione e occlusione della vena

A conclusione della procedura il paziente è invitato a camminare riducendo in tal modo la pressione sulla vena e minimizzando il rischio di complicanze

CONDIZIONI POST-OPERATORIE

  • Gonfiore
  • Possibili ecchimosi
  • Per i primi 4-7 giorni: sensazione di compressione alla gamba
  • Possibili alterazioni della sensibilità cutanea della gamba
  • Raramente: bruciature della pelle che guariscono naturalmente
  • Fasciatura con bendaggio a compressione per circa 2-3 giorni.
  • Collant a compressione di classe II per circa 30 giorni. Durante questo periodo si possono riprendere le normali attività evitando bagni caldi e ginnastica intensa

.

 

Condividi