RADIOFREQUENZA BIPOLARE FRAZIONATA A MICROAGHI

La Radiofrequenza Frazionata Bipolare è una tecnologia avanzata che permette di stimolare la produzione di collagene e di aumentare l’elasticità della pelle senza rischi di danno termico. Si avvale di un manipolo dotato di microaghi che vengono fatti penetrare nella pelle attraverso dei microfori. I microaghi emettono dalla loro parte terminale dei brevi impulsi di radiofrequenza. La stimolazione termica del derma profondo unitamente al trattamento frazionato dell’epidermide determina un miglioramento della qualità delle pelle un effetto tensore della stessa (skin tightening).

Indicazioni:

  • rugosità della pelle
  • lassità cutanea
  • pelle seborroica
  • cicatrici

La Radiofrequenza Frazionata può essere associata ad altri trattamenti contro l’invecchiamento cutaneo

ESECUZIONE

  • Anestesia: crema anestetica 30 minuti prima del trattamento.
  • Durata: 30 minuti per il trattamento del volto
  • Procedura:
    • Posizionamento del manipolo sull’epidermide
    • Penetrazione automatica dei microaghi nella alla profondità stabilita dall’operatore
    • Creazione di microfori nell’epidermide e nel derma
    • La radiofrequenza emessa nel derma profondo induce la coagulazione
    • Retrazione automatica dei microaghi
    • Applicazione di crema antibiotica sulla zona trattata

Per ottenere risultati soddisfacenti sono consigliati 3 trattamenti distanziati di 4-6 settimane

CONDIZIONI POST-OPERATORIE

  • Edema per qualche ora
  • Rossore per 24/36 ore

 

RISULTATI

Dopo una settimana la pelle apparirà più luminosa e compatta e sarà riscontrabile una riduzione della secrezione sebacea nelle pelli grasse. Dopo un mese e per i tre mesi successivi si potrà notare un costante miglioramento delle rughe sottili dei pori dilatati e della lassità cutanea.

Condividi